Strava Challenge 2019

Sei un amante della corsa in montagna? Vieni a provare i percorsi dedicati al Trail Running nel nostro Ces Trail, il primo Running Park delle Dolomiti, a San Martino di Castrozza. Un anello Running, un Vertical e un piccolo Trail: questi i 3 percorsi presenti su Strava con dei segmenti Ad Hoc pensati per permettere ai Runner di misurare, confrontare e migliorare le proprie performance nel corso della stagione.

Al termine dell’estate 2019, saranno premiati gli atleti che avranno percorso ogni singolo segmento nel minor tempo possibile e quelli che saranno stati i più veloci nella somma dei tre tempi, valorizzando così gli atleti più completi. Ricchi premi saranno messi a disposizione dal nostro partner La Sportiva, sia per la categoria maschile che per quella femminile.

Ma non è finita: dopo aver registrato la tua performance su anche 1 solo dei segmenti, passa a Malga Ces e ritira un coupon valido per uno sconto del 10% sui prodotti La Sportiva non già in offerta in vendita presso il negozio Bancher Sport, a San Martino di Castrozza!

Giro dei finanzieri

Distanza: 14,4 Km

Difficoltà: Difficile

Tempo per sportivi: 3 ore e 20′

Tempo per escursionisti: 4 ore – 4 ore e 30′

Altitudine massima: 2232m slm

Dislivello totale: 1040m

Tipologia terreno: Sentiero e strada bianca

Descrizione del percorso

Dal parcheggio di Malga Ces si procede seguendo le indicazioni per “piani della Cavallazza”. Poco dopo il primo bivio il sentiero sale repentinamente, la pendenza si attenua solo in prossimità del piccolo altopiano sotto la cima Cavallazza. Il sentiero prosegue sul ciglio del pianoro e dopo una piccola discesa si segue l’indicazione per Passo Rolle, attraversando l’altopiano della Cavallazza e raggiungendo dopo una breve discesa la “busa bella”. Da qui, si raggiunge in poco tempo “Malga Fosse” da dove inizia il “Sentiero dei Finanzieri”, che attraverso i ghiaioni del Cimon dela Pala conduce alla “croda rossa”. Da qui, mantenendo la traccia in quota si raggiunge il bivio che indica la direzione per il Rifugio Colverde. Dal Rifugio si prosegue per la vicina “Malga Pala” da dove ci si immette nel Sentiero del Cacciatore. Sguendo le indicazioni si scende verso San Martino e si risale poi, attraversando gli Orti forestali , fino a Malga Ces.

Aspetti interessanti

Itinerario spettacolare che permette di “assaggiare” il versante delle Pale e che consente di osservare da vicino le pareti mozzafiato del “Cimon dela Pala” e le particolari conformazioni geologiche delle “crode rosse”. Gli habitat attraversati sono prevalentemente di alta quota: la flora assume il tipico portamento prostrato o a cuscinetto per poter resistere ai rigori del clima. Nella breve stagione estiva si osservano spettacolari fioriture, anche di specie rare ed endemiche.
Non è difficile osservare camosci al pascolo. Più raro vedere il volo di pernici bianche o di una brigata di coturnici oppure osservare i balzi degli stambecchi sulle rocce.